Salvatore Schillaci

Salvatore Schillaci, detto Totò nasce a Palermo il 1º dicembre 1964, attaccante di ruolo. Lo si ricorda principalmente per le sue prodezze e gol al campionato del mondo 1990, competizione chiusa dalla Nazionale italiana al terzo posto, durante la quale Schillaci si aggiudicò anche il titolo di capocannoniere e di miglior giocatore della competizione. Nello stesso anno arrivò secondo nella classifica del Pallone d’oro alle spalle del tedesco Lothar Matthäus.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Attaccante veloce nel dribling con ottimo possesso palla e tiro potente. Nonostante l’altezza, discreta elevazione e capacità di colpire di testa, eccezionale fiuto del gol sotto porta.

L’IMPEGNO DI TOTO’ FUORI DAL CAMPO

Oggi Totò è testimonial i del Club Italia Master e partecipa da protagonista alle sfide a scopo benefico organizzate dall’Associazione, in Italia e nel mondo. Il suo carattere e la sua sensibilità sono da sempre sinonimo di successo e di apprezzamento durante le manifestazioni solidali che lo coinvolgono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *